Trekking Firenze

TOUR D’ARTE A PRATOLINO

escursione-al-pratolino

Si dice che i giardini medicei di Pratolino fossero tra i più incredibili mai realizzati. Secondi soltanto a quelli di Boboli, sono stati ammirati nei secoli da viaggiatori provenienti da tutta Europa e presi a modello per la realizzazione di molti altri giardini e palazzi nel mondo. Il Parco di Pratolino nasce nel Cinquecento come giardino all’italiana, con un particolare accento sull’aspetto teatrale e scenografico. Protagonista indiscussa era l’acqua che, tra fontane, zampilli, vasche e cascate fungeva da arredo, intrattenimento e motore propulsivo di automi e avanguardistici marchingegni. Il tutto era, ed è tuttora, immerso in una cornice verde altamente suggestiva e pittoresca, frutto dell’incontro tra variegate specie arboree.
Insieme andremo quindi a scoprire questo angolo di Paradiso appena fuori Firenze nel momento del foliage autunnale. Oggi, una fitta boscaglia e alcuni sentieri forniscono un bellissima opportunità per passeggiate a pieno contatto con la natura e la storia, che insieme danno vita a un vero ecosistema naturale e artistico.
Il nostro itinerario partirà da un bellissimo viale di ippocastani che conduce al giardino più antico. Qui vi parleremo della storia degli edifici più importanti del parco, fra i quali la vecchia Villa Medicea, oggi Villa Demidoff, e le scuderie reali. Conosceremo strada facendo i personaggi che hanno tirato i fili di questa macchina tanto complessa e ammireremo le bellissime fontane che adornano il parco, ricche di riferimenti mitologici e alchemici.

Uno dei focus del nostro trekking sarà la mitica scultura dell’Appennino, che dal ‘500 sorveglia silente la tenuta.
Superata la zona più formale del parco, noteremo che il contesto si fa via via più selvaggio. Prenderemo perciò il sentiero che prosegue nel bosco per camminare lungo un percorso inaccessibile in autonomia. Saliremo quindi fino alla collina di Montili, dove si trova la palazzina di caccia neoclassica di epoca Lorenese. Da quassù, il punto più panoramico del parco, faremo la pausa pranzo all’ombra di un maestoso albero secolare.

Il nostro è un itinerario ad anello, che si chiuderà sulla parte più bassa della tenuta tra prati e camminamenti ombrosi.

Programma & Percorso

Domenica 23 ottobre, Parcheggio Pratolino (FI), ore 10:00, (info dettagliate tre giorni prima dell’evento). Rientro: ore 15:30/16:00. Lunghezza: 6 km. Ascesa tot: 100 m. Difficoltà: (T) – escursione facile. Per maggiori info, leggi il nostro articolo sulle difficoltà tecniche del trekking.

Cosa portare & mettere nello zaino

Scarpe da ginnastica, abbigliamento comodo e a strati, 1 litro di acqua.  Per maggiori info, leggi il nostro articolo sull’abbigliamento e l’equipaggiamento da trekking.

Quota di partecipazione

Adulti € 25,00 bambini (8-15 anni) € 10,00 pagamento in loco. La quota comprende l’accompagnamento con guida GAE e con Guida Turistica.

Iscrizioni

Per iscriverti all‘escursione Tour d’arte a Pratolino, il giardino dei Medici compila il MODULO DI PRENOTAZIONE. Ti ricordiamo che per questo trekking giornaliero è previsto un numero minimo di 10 partecipanti e un numero massimo di 25 partecipanti. Hai già partecipato ai nostri trekking giornalieri? Se è la prima volta che cammini con noi, dedica due minuti alla nostra informativa sui trekking giornalieri!

Contatti

GAE Martina Marenco – 388 1839702 (dal martedì al sabato, dalle 15:00 alle 19:00) – icamminatoriliberi@gmail.com
www.icamminatoriliberi.com