difficoltà dei trekking

Trekking, difficoltà e parametri tecnici

difficoltà-trekking

I LIVELLI DI DIFFICOLTÀ NEL TREKKING

Ogni nostro trekking è pensato per essere un momento di svago per tutti i nostri camminatori. Per ogni programma troverete sempre indicati i livelli di difficoltà, la lunghezza espressa in km, il tempo necessario e il dislivello espresso in metri. Inoltre per ogni trekking in calendario troverete descritto nel programma l’equipaggiamento di cui munirsi.

Trekking facile

Una camminata adatta a chi si approccia al trekking per la prima volta, per chi vuole cimentarsi con le camminate ma senza mettere in conto uno sforzo fisico eccessivo. E’ espresso con il colore verde e consente di passare una giornata in modalità “spensierata” su sentieri comodi e ampi, senza ostacoli da valicare.

Trekking medio/facile

Iniziamo a fare progressi! Trekking adatti a chi è già abituato a camminate che prevedano tempi e difficoltà con maggiore… pepe! Possibile trovare qualche guado, magari un sentiero che prevede di mettere in campo abilità da equilibrista, necessitano di un’attenzione più elevata. È espressa con il colore giallo.

Trekking medio

Intendiamo con “media” una camminata che necessita un maggiore allenamento o comunque una familiarità consolidata con il mondo dell’escursionismo. Percorsi con durata temporale e dislivello più… hard! Nulla di invalicabile: i nostri trekking si basano sul principio della condivisione di momenti piacevoli… non scordatelo!!! È espressa con il colore arancione.

Trekking impegnativo

È il patentino dell’escursionista! Non ti fa un baffo l’idea dell’alta montagna, dell’esposizione eccessiva, non hai problemi a guardare il mondo dall’alto, potresti camminare per una giornata intera come l’orsetto rosa delle pile…! Trekking che prevedono un sano mettersi alla prova con l’assistenza delle tue Guide per ogni evenienza! È espressa con il colore rosso.

I PARAMETRI TECNICI del TREKKING

Lunghezza

E’ un parametro di cui tenere conto per farsi un’idea immediata dell’impegno richiesto per la giornata. Quando andiamo a fare i sopralluoghi, per creare percorsi ad-hoc da proporvi, andiamo sempre non con un gps ma… con due! Tracciamo l’itinerario e riportiamo la lunghezza per poter dare un immediato parametro sullo svolgimento della giornata. Ricordate che siamo sempre a disposizione per qualunque tipo di quesito!!!

Tempo di cammino effettivo

Descrive il tempo reale di marcia, escludendo le soste didattiche, quelle fotografiche e quelle fisiologiche. Ergo, prendetelo di riferimento per valutare e fare un confronto con il vostro allenamento alla camminata.

Ascesa totale

È la somma delle salite fatte nel corso del trekking. Si misura in metri e va di pari passo con il vostro livello di allenamento. Saper percorrere 15 km in piano e altrettanti con 500 metri di ascesa, fa davvero una grossa differenza! Il nostro approccio alle camminate tuttavia non è di tipo agonistico: amiamo il lento camminare con lo scopo di portarvi tutti in vetta! Siamo sempre a disposizione per ogni qualsivoglia tipo di chiarimento al riguardo!