Trekking Siena

Passeggiata d’arte in Chianti

Tra le dolci colline del Chianti, a pochi chilometri da Siena, si trova un’oasi artistica, divenuta spazio espositivo open air per numerosi artisti contemporanei internazionali.

Il Parco di Sculture del Chianti, nominato nel 2014 su National Geographic uno dei più bei parchi al mondo, prosegue, perfettamente al passo coi tempi, la tradizione Toscana di far comunicare la scultura con il paesaggio.

Arte e natura, un binomio affascinante, che sin dall’antichità fornisce ispirazione all’uomo nel tentativo di trovare un sempre rinnovato rapporto con il contesto naturale che lo circonda, ora domandolo, ora facendogli omaggio.

Ventisei sculture scandiscono una passeggiata tra zone d’ombra nella foresta e piccole soleggiate radure, in un avvincente campionario di stili, correnti, intenti e materiali. 

Scopo comune: l’arte come rispetto e valorizzazione del territorio.

All’interno dello stesso progetto si inserisce anche il B.A.C., Borgo d’Arte Contemporanea, che ha coinvolto il piccolo paese di Pievasciata (SI). All’installazione e realizzazione delle opere hanno infatti contribuito, non solo le istituzioni locali, ma anche le famiglie che qui vi abitano. Nel paese e nei suoi immediati dintorni si possono ammirare alcune installazioni site-specific che si fondono con il paesino e con la campagna circostante. 

Il nostro sarà un trekking all’insegna della natura e dell’arte contemporanea, per conoscerne la portata poetica ed immersiva.

Inizieremo la nostra escursione all’interno del Parco di Sculture del Chianti per scoprire le più suggestive installazioni.

Le opere dimorano in un contesto paesaggistico di rilievo, che lungo il sentiero avremo modo di osservare, conoscere ed ascoltare, coi suoi suoni, i suoi colori e le sue diversità. Da qui ci sposteremo nel vicinissimo paese di Pievasciata e nei suoi dintorni per ammirare le grandi opere che punteggiano il territorio del Chianti, opere che spesso ci raccontano il territorio e l’antica tradizione vinicola che lo ha reso celebre.

Programma & Percorso

Ritrovo: domenica 23 gennaio, Pievasciata, parcheggio del Chianti Sculture Park (SI), ore 10:30, (info dettagliate tre giorni prima dell’evento). Rientro: ore 15:30. Lunghezza: 10 km. Ascesa tot: 200 m. Difficoltà: (T) – escursione facile. Per maggiori info, leggi il nostro articolo sulle difficoltà tecniche del trekking.

Cosa portare & mettere nello zaino

Scarpe da ginnastica, abbigliamento comodo e a strati, 1 litro di acqua.  Per maggiori info, leggi il nostro articolo sull’abbigliamento e l’equipaggiamento da trekking.

Quota di partecipazione

Adulti € 20,00 – bambini (8-12 anni) € 10,00 pagamento in loco. E’ da aggiungere il costo di 10 euro a persona per l’ingresso al parco. La quota comprende l’accompagnamento con guida GAE e con Guida Turistica.

Iscrizioni

Per iscriverti all‘escursione Passeggiata d’arte in Chianti compila il MODULO DI PRENOTAZIONE. Ti ricordiamo che per questo trekking giornaliero è previsto un numero minimo di 10 partecipanti e un numero massimo di 25 partecipanti. Prima di partecipare alla giornata non dimenticarti di leggere attentamente il Disciplinare sulle Misure di Contenimento e Prevenzione dal CoVid-19. Hai già partecipato ai nostri trekking giornalieri? Se è la prima volta che cammini con noi, dedica due minuti alla nostra informativa sui trekking giornalieri!

Contatti

GAE Martina Marenco – 388 1839702 (dal martedì al sabato, dalle 15:00 alle 19:00) – icamminatoriliberi@gmail.com
www.icamminatoriliberi.com