fbpx

Un week-end di ottobre per scoprire a piedi le meraviglie di un’isola del Parco Nazionale Arcipelago Toscano

Sembra non esistere, tant’è così piatta coi suoi soli 29 metri di altezza.  Da lontano, un’illusione ottica, imponente zattera vagante nelle acque lambenti l’isola d’Elba. Per chi arriva, lo sguardo si sofferma sulla meravigliosa tavolozza di colori e di forme: acque turchesi, cristalline e fresche abbracciano le candide falesie di roccia calcarea, dimora sicura per impavidi e chiassosi uccelli marini. E poi, grotte, calette, arbusti bassi e profumati, tutti inevitabilmente modellati dall’incessabile e continua azione dei venti…

Pianosa, prima colonia penale agricola d’Italia, ha cambiato abito nel tempo e oggi, è interamente inserita nel Parco Nazionale Arcipelago Toscano, il più grande parco marino europeo.

[ngg src=”galleries” ids=”11″ display=”basic_slideshow” pauseonhover=”0″ interval=”2000″ transition_speed=”200″ show_thumbnail_link=”0″]


Non perdete l’occasione di visitare l’isola fuori dalla normale stagione turistica, camminando in lungo e in largo alla scoperta della sua storia, della sua natura e del suo futuro.

TERMINE ISCRIZIONI: 29 LUGLIO 2019

PER SCARICARE IL PROGRAMMA COMPLETO CLICCARE QUI

Per ulteriori informazioni Dott.ssa Viviana Stanzione, Guida Ambientale Escursionistica e Guida Ufficiale Parco Nazionale Arcipelago Toscano, icamminatoriliberi@gmail.com, 349-5076070 (dal martedì al sabato dalle 15:00 alle 19:00).