Camminare in sicurezza, nei sentieri del territorio toscano, è un’attività che deve essere garantita a tutti.

In un periodo come questo che ci ha visto chiusi per molto tempo tra le mura domestiche, con la riduzione o la scomparsa delle entrate economiche, si rende necessario dover ritrovare il buonumore e la forza per poter ripartire, trascorrendo delle giornate serene a contatto con la natura.

Fare trekking è il modo per allontanarsi dai ritmi frenetici della città per riscoprire i suoni del bosco, le ampie vedute panoramiche dei territori collinari, i sentieri marini, respirare a pieni polmoni aria pura.

Tutti devono averne diritto, con la totale sicurezza offerta dalla professione della Guida Ambientale che garantisce di camminare in tutta serenità e con l’organizzazione che le compete.

Vogliamo quindi estendere l’invito ad allacciare gli scarponi e prendere parte alle nostre “Escursioni Libere”.

Di cosa si tratta?

Una volta a settimana faremo un’escursione a offerta libera, un impegno che ci prendiamo per fare in modo di avvicinare tutte le persone al mondo del trekking, un toccasana per il corpo e per la mente.