colline livornesi

A spasso fra le Colline Livornesi

Una  piacevole passeggiata attraverso una macchia mediterranea straordinariamente intatta che ci porterà ad ammirare nel silenzio la cava di Pietralta e i suoi vecchi edifici abbandonati avvolti dalla vegetazione del bosco.

Sosteremo per pranzo in uno dei posti più panoramici delle Colline Livornesi: Il Poggio delle Monachine, una piccola altura che ci offre una vista spettacolare sull’ottocentesco Castello Sonnino e sulle Isole dell’Arcipelago Toscano.

 


Info tecniche:

  • Partenza: ore 09:45 Curva Nuvolari (ulteriori info verranno fornite al momento dell’iscrizione) 
  • Rientro: previsto al punto di partenza per le 14:30/15:00
  • Tipologia di percorso: percorso ad anello
  • Lunghezza: 8,3 km
  • Dislivello: 230 m
  • Difficoltà: (E). Un’escursione facile/medio -facile, adatta a tutti coloro con un minimo allenamento alla camminata in ambiente collinare. 
  • Tempo di cammino effettivo: 3 ore (soste escluse)
  • Quota: 10 euro a persona, gratis bambini sotto 12 anni

Cosa portare/mettere nello zaino:

  1. scarponi da trekking (obbligatori)
  2. almeno 1 litro di acqua
  3. pranzo al sacco (consiglio un pranzo leggero e facilmente digeribile come uno o due panini al grana/prosciutto magro/bresaola/verdure conditi con un filo d’olio d’oliva)
  4. spuntino (a scelta tra frutta, frutta secca, cioccolata, biscotti, gallette, barrette, miele..)
  5. abbigliamento a strati (t- shirt, maglia a maniche lunghe, felpa tipo pile, giacca a vento, k-way, pantaloni)
  6. bastoncini (utili per affrontare meglio discese e salite)
  7. macchina fotografica e binocolo

 Il pagamento verrà effettuato al ritrovo prima dell’escursione

TESSERA PROMO: ogni 5 escursioni una è gratuita (consegnata il giorno dell’escursione)

  •  La quota comprende: l’organizzazione, l’accompagnamento con guida GAE per l’intera giornata e assicurazione RCT
  • La quota non comprende: costo del viaggio per raggiungere il punto di partenza dell’escursione a piedi, il pranzo e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

 

PER PARTECIPARE È OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE entro le 15:00 del giorno precedente 

In caso di rinuncia, si prega di avvertire tempestivamente la guida!

In caso di maltempo o mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti (10) l’escursione sarà rimandata a data da destinarsi e sarà necessario procedere nuovamente con l’iscrizione.

 

PER INFO E PRENOTAZIONI CLICCA QUI

 

 

aggiornamenti, colline livornesi

ESCURSIONE INAUGURALE GENNAIO 2018

Un’escursione invernale adatta a tutti coloro che sono abituati a camminare in collina e… a fare merenda dopo aver camminato!

L’escursione parte dalla Loc. Castellaccio (frazione di Livorno) e prosegue immergendosi nella macchia mediterranea, la nostra cara e conosciuta macchia che dolcemente ci condurrà sulle sponde di un inaspettato canyon, frutto dell’antica attività estrattiva di pietra arenaria di questa zona.

Con un pò di fortuna potremo scorgere le capre inselvatichite che abitano queste rocce e concedergli un veloce saluto.

Canyon di Calignaia (Colline Livornesi)

Discesi dal canyon arriveremo alla scogliera di Calignaia e lì, scendendo in una piccola caletta ornata da rocce ricamate da un’affascinante erosione, ci concederemo una meritata pausa pranzo.

Con un pò di fortuna potremo osservare alcuni cormorani impegnati nella pesca o nella asciugatura del loro piumaggio, appollaiati su scogli in mezzo al mare.

Mentre ci gusteremo il nostro pranzo al sacco, come non far cadere l’occhio sull’imponente Castello Sonnino?

Cala di Calignaia: ciottoli e rocce ricamate dall’erosione
Cala di Calignaia: in lontananza l’ottocentesco Castello Sonnino

Dopo pranzo risaliremo la vallata attraverso un percorso ad anello passando per il Sito di Interesse Regionale (SIR) di Calafuria e getteremo una sguardo sulla Gorgona.

Verso le 16 circa faremo ritorno al nostro punto di partenza e lì, per chi vorrà, sarà possibile fare una merenda di affettati e formaggi presso il ristorante Ghinè Cambrì.

INFO TECNICHE:


  • Data: domenica 14 gennaio 2018
  • Luogo di ritrovo: ore 9:45 al parcheggio di Castellaccio (fraz. di Livorno). Ulteriori dettagli sul punto del ritrovo verranno forniti al momento dell’iscrizione
  • Rientro: previsto per le 16:00 circa
  • Tipologia di percorso: percorso ad anello
  • Difficoltà: medio-facile. Adatta a tutti coloro abituati a camminare in collina
  • Lunghezza: 8 km
  • Dislivello: 400 m
  • Pendenza media: 5%
  • Tempo di percorrenza: 5 ore e mezzo con soste e pausa pranzo

COSA PORTARE/METTERE NELLO ZAINO:


  1. scarpe da escursionismo (obbligatorie!)
  2.  1,5 litri di acqua
  3. pranzo al sacco (si consiglia un pranzo leggero per evitare di affaticarsi durante la risalita. Es: uno o due panini al grana/prosciutto magro/bresaola/verdure conditi con un filo d’olio d’oliva)
  4. spuntino (a scelta tra frutta, frutta secca, cioccolata, biscotti, gallette, barrette, miele..)
  5. abbigliamento a strati (maglia a maniche lunghe, pantaloni tecnici lunghi, felpa tipo pile, giacca a vento, k-way,)
  6. bastoncini (utili per affrontare meglio discese e salite)

Quota: 8 euro a persona, gratis per bambini sotto i 12 anni. Il pagamento verrà effettuato al ritrovo prima dell’escursione

TESSERA PROMO: ogni 5 escursioni una è gratuita (consegnata/timbrata il giorno dell’escursione)

  •  La quota comprende: l’accompagnamento con guida GAE per l’intera giornata e assicurazione RCT
  • La quota non comprende: costo del viaggio per raggiungere il punto di partenza dell’escursione a piedi, il pranzo e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Per chi è interessato è possibile fare una merenda a fine escursione a base di affettati, formaggi e assaggi di zuppe + calice di vino al ristorante Ghinè Cambrì al prezzo di 10 euro.

Chi non fosse interessato alla merenda è pregato di comunicarlo durante l’iscrizione.

PER PARTECIPARE È OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE

Le prenotazioni terminano il giorno 13/01/18 alle ore 15:00 o al raggiungimento del numero massimo di partecipanti (30)

In caso di rinuncia, si prega di avvertire tempestivamente la guida!

In caso di maltempo o mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti (10) l’escursione sarà rimandata a data da destinarsi e sarà necessario procedere nuovamente con l’iscrizione

PER INFO E PRENOTAZIONI CLICK QUI

Alcune immagini dell’itinerario che percorreremo!

Alcune capre inselvatichite incontrate lungo il sentiero (Colline Livornesi)
Scorci del sentiero verso la Cala di Calignaia (Colline Livornesi)
Vista panoramica sul Castello Sonnino (Colline Livornesi)

Se ti piace camminare e non vuoi perderti le prossime attività, allora iscriviti alla newsletter!

 

 

colline livornesi

Acquedotto di Colognole…antica meraviglia

    Pensai che l’unico mezzo valevole a mantenere l’equilibrio in quel monte, e ad impedire i danni minacciati alle parti più interessate all’opera fosse un muro circolare a scarpa […] pensai che con quella muraglia avrei potuto racchiuder le acque tutte che scorrevano negli strati superiori del terreno […]   (tratto da “Memoria dei lavori eseguiti dal 1° gennaio 1817 al 31 maggio 1826” di P. Poccianti)

Un viaggio a piedi in un luogo di una straordinaria bellezza naturalistica e architettonica, dove una ricca vegetazione che incornicia fedelmente il corso del torrente Morra, si sposa con una maestosa opera ingegneristica, frutto di un talento unico firmato Pasquale Poccianti: l’Acquedotto di Colognole


Info tecniche:

  • Partenza: Colognole ore 9:30 presso il parcheggio della Fociarella (ulteriori info verranno fornite al momento dell’iscrizione)
  • Rientro: previsto a Colognole per le 15:30/16:00
  • Lunghezza: 12 km
  • Dislivello: 400 m
  • Difficoltà:  (E). Il percorso per la sua integrità si presta come un’escursione media, adatta a tutti coloro che abbiano allenamento alla camminata in ambiente collinare Importante: per la presenza di alcuni brevi tratti esposti è importante non soffrire di vertigini.
  • Tempo di percorrenza effettivo: 4 ore (soste escluse)
  • Quota: 12 euro a persona, gratis bambini sotto i 12 anni

Cosa portare/mettere nello zaino:

  1. scarponi da trekking (obbligatori)
  2. almeno 1 litro di acqua
  3. pranzo al sacco (consiglio un pranzo leggero e facilmente digeribile come uno o due panini al grana/prosciutto magro/bresaola/verdure conditi con un filo d’olio d’oliva)
  4. spuntino (a scelta tra frutta, frutta secca, cioccolata, biscotti, gallette, barrette, miele..)
  5. abbigliamento a strati (t- shirt, maglia a maniche lunghe, felpa tipo pile, giacca a vento, k-way,)
  6. bastoncini (utili per affrontare meglio discese e salite)
  7. macchina fotografica e binocolo

Il pagamento verrà effettuato al ritrovo prima dell’escursione

TESSERA PROMO: ogni 5 escursioni una è gratuita (consegnata il giorno dell’escursione)

  •  La quota comprende: l’organizzazione, l’accompagnamento con guida GAE per l’intera giornata e assicurazione RCT
  • La quota non comprende: costo del viaggio per raggiungere il punto di partenza dell’escursione a piedi, il pranzo e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

PER PARTECIPARE È OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE entro le 15:00 del giorno precedente 

In caso di rinuncia, si prega di avvertire tempestivamente la guida!

In caso di maltempo o mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti (10) l’escursione sarà rimandata a data da destinarsi e sarà necessario procedere nuovamente con l’iscrizione.

PER INFO E PRENOTAZIONI CLICCA QUI

 

Alcune immagini lungo il percorso