Acquedotto di Colognole, antica meraviglia

    Pensai che l’unico mezzo valevole a mantenere l’equilibrio in quel monte, e ad impedire i danni minacciati alle parti più interessate all’opera fosse un muro circolare a scarpa […] pensai che con quella muraglia avrei potuto racchiuder le acque tutte che scorrevano negli strati superiori del terreno […] 

Tratto da “Memoria dei lavori eseguiti dal 1° gennaio 1817 al 31 maggio 1826” di P. Poccianti

Legenda. Nel riquadro a destra sono riportati in ordine: data, lunghezza, ascesa, durata e grado di difficoltà (verde=facile; giallo= medio; rosso=impegnativo)

Sarà emozionante in primavera camminare nella natura che si risveglia dal lungo sonno invernale…Il suggestivo bosco verde brillante delle Colline Livornesi, il gorgogliante torrente Morra, i mulini a vento del Poggio ai Tre Mulini, saranno protagonisti di questa escursione immersa in una lussureggiante natura primaverile.  Culmine della camminata sarà passeggiare sui bellissimi condotti dell’acquedotto ottocentesco, una meraviglia architettonica neoclassica perfettamente inserita in un bosco ben conservato.Anche se l’Acquedotto di Colognole non è di certo un luogo di culto come il celebre Angkor Wat in Cambogia,  incanta e affascina allo stesso modo il camminatore che lo osserva per la prima volta (…e non solo!).


INFO TECNICHE:

  • Partenza: Colognole ore 9:30 (ulteriori info verranno fornite al momento dell’iscrizione)
  • Rientro: a Colognole per le 15:30/16:00
  • Tipologia percorso: percorso ad anello
  • Lunghezza: 12 km
  • Ascesa tot: 450 m
  • Difficoltà:  (E). Il percorso per la sua integrità si presta come un’escursione media, adatta a tutti coloro con allenamento alla camminata in ambiente collinare. 
  • Tempo di percorrenza totale:  6 ore

COSA PORTARE/METTERE NELLO ZAINO

  1. scarponi da trekking (obbligatori)
  2. 1,5 litri di acqua
  3. pranzo al sacco (consiglio un pranzo leggero e facilmente digeribile come uno o due panini al grana/prosciutto magro/bresaola/verdure conditi con un filo d’olio d’oliva)
  4. spuntino (a scelta tra frutta, frutta secca, cioccolata, biscotti, gallette, barrette, miele..)
  5. abbigliamento a strati (intimo, maglia a maniche lunghe, pantaloni lunghi, felpa tipo pile, giacca a vento, k-way/poncho, 1 cambio,
  6. 1 telo/asciugamano per il pranzo)
  7. optional bastoncini da trekking

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

15 euro adulti, 5 euro bambini 8-12

Il pagamento verrà effettuato al ritrovo prima dell’escursione

 La quota comprende: l’organizzazione, l’accompagnamento con 2 guide GAE per l’intera giornata e assicurazione RCT

La quota non comprende: costo del viaggio per raggiungere il punto di partenza dell’escursione a piedi, il pranzo e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

In caso di rinuncia all’escursione, si prega di avvertire tempestivamente la guida. In caso di maltempo o mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti (15) l’escursione sarà rimandata a data da destinarsi e sarà necessario procedere nuovamente con l’iscrizione.

Si ricorda che le escursioni sono a numero chiuso (40) e pertanto è richiesta la PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro le 13:00 del 06/04 tramite il 

MODULO DI PRENOTAZIONI

Per info sull’escursione è possibile contattare le guide al 349-5076070 (lunedì-sabato ore 15:00-19:00), mandare una email a icamminatoriliberi@gmail.com, oppure anche via chat messenger di facebook